Investimenti
responsabili

Gli investimenti responsabili fanno parte del nostro DNA: un grande gruppo assicurativo non può fare a meno dei criteri SRI per gli investimenti sostenibili e responsabili (SRI).

Il Gruppo Generali crede fermamente negli investimenti SRI e applica un filtro etico di Gruppo ai suoi investimenti dal 2006:

  • Funzione sociale dell’attività assicurativa
  • Prevenzione e controllo dei rischi: attività fondamentali per una compagnia assicurativa
  • Generazione di valore proteggendo il capitale.

Per questo abbiamo un team interno che si occupa della stewardship degli investimenti e, in particolare, delle analisi ESG (Environment, Social, Governance) e delle deleghe di voto.

Attraverso l’adozione del nostro metodo ESG esclusivo, che si basa su un filtro etico (esclusioni), un approccio ESG “best in class” e l’impegno presso le società emittenti, ci proponiamo nel corso del tempo di:

  • Ottenere un miglior rendimento adeguato al rischio, identificando i rischi ESG associati a specifici settori ed emittenti
  • Impegnarci direttamente con gli emittenti per esaminare rischi, opportunità e soluzioni sui temi ESG, nonché per aiutarli a migliorare il processo di adozione dei criteri ambientali, sociali e di governance
  • Investire negli emittenti che mostrano di aderire meglio ai fattori ESG rispetto al resto del loro settore sulla base del nostro metodo di valutazione, monitorando i loro progressi (“best effort”).

Il nostro impegno per gli investimenti socialmente responsabili si è concretizzato anche su altri fronti:

  • La strategia sul cambiamento climatico di Gruppo, annunciata nel 2018, per ridurre le emissioni di gas serra, favorire le attività “verdi” e ridefinire gli investimenti del gruppo nei settori correlati al carbone
  • La partnership strategica con Sycomore AM, operatore di riferimento nelle soluzioni di investimento ESG in Francia, per intensificare gli sforzi e affinare le competenze negli investimenti responsabili.
 Per ulteriori informazioni su Sycomore AM, sul suo approccio e sulle sue soluzioni di investimento responsabile vi invitiamo a visitare il sito: https://www.sycomore-am.com/

Il team garantisce:

Integrazione delle logiche ESG (ambientali, sociali e di governance) nel processo d’investimento 

Incorporare elementi non finanziari, come i criteri ESG, nell’ambito delle analisi e dell’attività di selezione titoli, contribuisce a migliorare l’ambiente e la società in cui viviamo, senza compromettere la performance finanziaria dell’investimento.

Un team dedicato di analisti degli investimenti socialmente responsabili esamina le società, identifica i rischi, i problemi, le opportunità e valuta oltre 500 aziende europee (appartenenti all’indice MSCI Europe), sulla base di criteri ESG.

Scopri di più sugli Investimenti Socialmente Responsabili

Azionariato attivo

Il voto per delega e l’attività di engagement possono incoraggiare le società a migliorare il proprio approccio nei confronti dei criteri ESG, promuovendo una crescita sostenibile nel lungo periodo e migliorando il profilo di rischio e rendimento.

Un team dedicato, il Team di Governance & Proxy Voting, gestisce tutte le attività relative all’azionariato attivo, compresa l’analisi della governance aziendale, l’esercizio dei diritti di voto per delega (i.e. proxy voting), l’attività di engagement e la reportistica.

Scopri di più su Governance & Proxy Voting

Gli impegni presi dal Gruppo Generali

Person
Person
Person
Person
Person
Person

Generali Investments è membro dell’International Corporate Governance Network (ICGN), la cui missione è quella di promuovere standard efficaci in termini di corporate governance e stewardship a favore di mercati efficienti ed economie sostenibili in tutto il mondo. Generali Investments è fermamente convinta dell’importanza del proprio ruolo nel miglioramento degli standard di corporate governance attraverso le attività di engagement e di voto per delega. Nel 2017, ha sottoscritto i principi di stewardship globali ICGN e si è impegnata a mantenere i propri standard di corporate governance.

Per maggiori informazioni, clicca qui

In qualità di firmatario dello UN Global Compact e dei principi di investimento responsabile (PRI), promossi dalle Nazioni Unite, il Gruppo Generali rende note le proprie attività nel Report annuale sulla Sostenibilità, disponibile online, e si impegna nella piena adesione a tali principi.

Per maggiori informazioni, clicca qui

Il Gruppo Generali sostiene i principi UN SDG (United Nation Sustainable Development Goals), vale a dire gli Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite. Gli Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile, conosciuti anche come Obiettivi Globali, sono un invito universale all’azione per porre fine alla povertà, proteggere il pianeta e garantire pace e prosperità per tutti. Il Programma di Sviluppo delle Nazioni Unite fornisce un sostegno ai governi per integrare i principi SDG nelle politiche e nei piani di sviluppo nazionali.

 

 

Per maggiori informazioni, clicca qui

Generali Investments partecipa al Forum europeo per la Finanza Sostenibile (EUROSIF), così come ai gruppi di lavoro locali in Francia (FIR), Italia (FFS) e Spagna (SIF), che vedono riuniti tutti i protagonisti di maggior rilievo a livello europeo nel campo degli investimenti socialmente responsabili.

 

Per maggiori informazioni, clicca qui

Il Gruppo Generali, in qualità di firmatario del Carbon Disclosure Project, prende parte al Dialogo Nazionale sullo Sviluppo Sostenibile in Italia, promosso dall’UNEP e dal Ministero dell’ambiente. Tale incontro è stato organizzato successivamente alla COP21 di Parigi (dicembre 2015), dove è stata sottolineata la necessità di un coinvolgimento attivo del settore privato per rispettare gli impegni assunti nell’ambito del cambiamento climatico mondiale.

Per maggiori informazioni, clicca qui

Generali Investments aderisce anche ai Principi italiani di Stewardship per l’esercizio dei diritti amministrativi e di voto nelle società quotate, come definito da Assogestioni, l’associazione italiana del risparmio gestito.

 

Per maggiori informazioni, clicca qui