Plenisfer Investements | Il ciclo rialzista di lungo periodo per l’uranio e il ruolo delle utility sul rally del 2023

In breve

Commento di Marco Mencini, Head of Research of Plenisfer Investments SG
Picture

In un commento dello scorso febbraio stimavamo che il prezzo dell’uranio potesse arrivare entro la fine dell’anno a 60$ a libbra. Tale soglia è stata superata già nei primi giorni di settembre, per una crescita dei prezzi spot di circa il 30% da inizio anno, trend che posiziona l’uranio come una delle materie prime più performanti del 2023 (Fonte: Bloomberg). 

Mentre il rally dell'uranio del 2006-2007 - che aveva portato il prezzo fino a $ 137 a libbra - era stato guidato principalmente dagli hedge fund, l'attuale fase rialzista è guidata soprattutto dagli acquisti a termine di utility e selezionati produttori ed è quindi più sana, sostenibile e di ampia portata. 

In particolare, le utility si sono riaffacciate sul mercato dopo due anni di sostanziale assenza. Nel solo primo semestre dell’anno in corso le utility hanno siglato contratti di acquisto a lungo termine di uranio per 107 milioni di libbre, valore ai massimi da 10 anni e che si confronta con i 125 milioni dell’intero 2022 (Fonte: 2022 Term Contracting Review). 

Scarica il commento completo qui sotto:

Marco Mencini Uranio IT
Picture

© Generali Investments, tutti i diritti riservati. Questo sito web è fornito da Generali Investments ed è considerato come una comunicazione di marketing e una promozione finanziaria riferita ai prodotti e servizi delle società elencate di seguito, appartenenti al Gruppo Generali: Generali Asset Management S.p.A. Società di gestione del risparmio & Generali Investments Luxembourg S.A. (nel prosieguo, congiuntamente indicate come Generali Investments). Inoltre, il sito può contenere comunicazioni di marketing e promozioni finanziarie di prodotti e servizi di società appartenenti alla piattaforma coordinata da Generali Asset Management S.p.A. Società di gestione del risparmio, nello specifico di Infranity, Sycomore Asset Management, Aperture Investors LLC., Plenisfer Investments SGR, Lumyna Investments, Sosteneo Infrastructure Partners SGR e Generali Real Estate S.p.A. Società di Gestione del Risparmio