Generali: per il terzo anno partner del Mese dell’Educazione Finanziaria

In breve

Generali, Alleanza Assicurazioni, Generali Investments e The Human Safety Net promuovono otto incontri per rispondere alle sfide assicurative, previdenziali e finanziarie poste dall’attuale scenario economico.


Generali: per il terzo anno partner del Mese dell’Educazione Finanziaria

Generali, Alleanza Assicurazioni, Generali Investments e The Human Safety Net promuovono otto incontri per rispondere alle sfide assicurative, previdenziali e finanziarie poste dall’attuale scenario economico


Il 2022 ha visto emergere uno scenario globale di forte incertezza, legata allo scoppio del conflitto in Ucraina, all’affermarsi dell’inflazione a livelli record ed alla crisi energetica che sta mettendo alla prova in particolare l’economia europea. A tale contesto si sono poi sommate le politiche delle banche centrali, determinate a contrastare l’inflazione con molteplici rialzi dei 
tassi. La reazione sui mercati non si è fatta attendere e gli investitori hanno dovuto gestire  forti correzioni, con la volatilità su livelli decisamente superiori alla media storica degli ultimi anni.

In un contesto come l’attuale, emerge ancora di più la necessità di rafforzare le iniziative volte a consolidare l’educazione finanziaria, supportando scelte di investimento consapevoli e razionali nella gestione finanziaria, previdenziale e assicurativa. Per il terzo anno consecutivo, Generali conferma la sua partecipazione al Mese dell’Educazione Finanziaria promuovendo una serie di otto incontri sulle tematiche di maggiore interesse per giovani studenti, famiglie, risparmiatori ed organizzazioni.

I professionisti di Generali, Alleanza Assicurazioni, Generali Investments e The Human Safety Net approfondiranno diversi temi finanziari ed assicurativi, trend del contesto economico-sociale odierno che saranno sempre più protagonisti e spunti per supportare i partecipanti nel compiere scelte consapevoli circa il proprio percorso di risparmio e previdenza.

Il calendario degli appuntamenti prevede le seguenti iniziative:

1) 5 ottobre, ore 18.30: “Investment Day - Speciale comunità filippina”, un evento nazionale online (in lingua filippina) promosso da Alleanza Assicurazioni e dedicato alla comunità filippina basata nel nostro paese, con l’obiettivo di accrescere le competenze dei partecipanti  sui  temi  finanziari  ed assicurativi.

2) 13 ottobre, ore 18.30: “Investment Day - Speciale comunità sudamericana”, un secondo appuntamento nazionale online di Alleanza Assicurazioni (in lingua spagnola) per coinvolgere la comunità spagnola presente in Italia sulle principali tematiche finanziarie, assicurative e previdenziali.

3) 19 ottobre, ore 17.00: webinar promosso da Generali Investments “Le sfide dell’invecchiamento demografico: Pensione complementare e Long Term care per una vecchiaia serena. Chi ben comincia, è a metà dell’opera”, per approfondire la necessità di un’adeguata pianificazione finanziaria e previdenziale in risposta al trend dell’invecchiamento della popolazione.

4) 20 ottobre, ore 17.00: “Migliorare gli ESG score dal basso genera valore”, un webinar in cui Generali Investments approfondirà la crescente attenzione da parte delle aziende alle tematiche ESG, e le opportunità di investimento ad essa collegate.

5) 24 ottobre, ore 17.00: “L’inverdimento/Il greening dell’economia europea: quali politiche fiscali e monetarie aspettarci dai governi e dalle banche centrali e quali gli impatti sui mercati?”, per affrontare con gli esperti di Generali Investments come gli investimenti sostenibili siano sempre più al centro dell’agenda politica ed economica.

6) 25 ottobre, ore 18.30: “Investment Day - Speciale comunità rumena”, un terzo modulo promosso da Alleanza Assicurazioni rivolto alla comunità rumena in Italia (in lingua rumena) affrontando le sfide per famiglie e risparmiatori sotto il profilo finanziario, assicurativo e previdenziale.

7) 27 ottobre, ore 11.30: evento “EDUFIN INDEX, la prima edizione dell’Osservatorio sulla consapevolezza e comportamenti finanziari e assicurativi degli italiani”, promosso da Alleanza Assicurazioni in collaborazione con SDA Bocconi e Fondazione Mario Gasbarri. Si tratta di un rapporto sulla situazione economica e finanziaria e le conoscenze finanziarie delle famiglie 
italiane.

8) 28 ottobre, ore 16.00: webinar sul tema “Genitorialità ed educazione finanziaria: l’esperienza in Italia” promosso da The Human Safety Net, fondazione globale avviata da Generali, che in partnership con l’UNICEF approfondirà l’importanza di includere l’educazione finanziaria nei progetti a supporto della genitorialità.

Tutte le informazioni circa il programma e la registrazione agli eventi sono disponibili al seguente link:  https://www.generali.com/mese-educazione-finanziaria

 

Davide Passero, Amministratore Delegato di Alleanza Assicurazioni e Country Chief Marketing & Product Officer di Generali Italia ha dichiarato: “Nel panorama post pandemico, oltre sei risparmiatori su dieci ritengono che la capacità di investimento debba essere resa accessibile a tutti. Questa rinnovata sensibilità deve essere incoraggiata e sostenuta. Come Alleanza da anni siamo impegnati a dare il nostro positivo contributo per accrescere l’educazione finanziaria e assicurativa degli italiani, collaborando con Istituzioni Pubbliche e Private. Come indicato dall’Agenda ONU 2030, diffondere cultura finanziaria significa promuovere equità sociale. Il nostro «Programma Nazionale di Educazione Finanziaria e Assicurativa» è, per questo, centrato su iniziative volte alla valorizzazione della cultura finanziaria, in particolare verso alcuni segmenti della popolazione: i giovani, le donne, i nuovi italiani. Anche questo ottobre, per il terzo anno consecutivo, confermiamo la nostra partecipazione al Mese dell’Educazione Finanziaria attraverso un ciclo di eventi rivolti a studenti, famiglie e risparmiatori. Per Alleanza fare bene 
impresa significa dare un contributo alla sostenibilità del Paese, attraverso azioni concrete a favore della collettività”.


Carlo Trabattoni, CEO di Generali Asset & Wealth Management ha aggiunto: “Crediamo fortemente nel ruolo dell’educazione finanziaria, leva strategica per promuovere una crescita economica davvero sostenibile e a prova di futuro. Come società di gestione possiamo avere un ruolo propulsore per aiutare i risparmiatori e le famiglie a comprendere l’importanza di compiere tempestive e consapevoli scelte finanziarie e previdenziali, affiancandoli nel comprendere quali misure e prodotti siano la migliore risposta alle loro necessità. Aderiamo quindi con entusiasmo per il terzo anno al Mese dell’Educazione Finanziaria, mettendo a disposizione la visione e le analisi dei nostri professionisti, in occasioni di incontro e confronto con studenti, famiglie e risparmiatori”.                                                     
                                                                                                   
                                                 
                                                                                  * * * * * * * * * *
 

Alleanza Assicurazioni è impegnata sul fronte di una mission che la vede da anni protagonista: quella di accrescere l’educazione finanziaria e assicurativa degli italiani, un importante ruolo sociale in linea con gli obiettivi dell’Agenda Onu al 2030. La Compagnia ha infatti varato nel febbraio 2020 un «Programma Nazionale di Educazione Finanziaria e Assicurativa» che si articola in seminari gratuiti (oltre 785 eventi e 256 mila partecipanti) suddivisi in Protection Day, Investment Day e Previdenza Day, sia in modalità in presenza (su tutto il territorio nazionale) che da remoto, oltre a più di 20.000 contenuti pubblicati sui social con un piano editoriale dedicato. Non solo, la Compagnia partecipa al Mese dell’Educazione Finanziaria, un ciclo di eventi promossi da Alleanza, Generali Investments e The Human Safety Net, rivolti a giovani studenti, famiglie e risparmiatori per rafforzare la consapevolezza su temi assicurativi, previdenziali e di gestione finanziaria. Tutto ciò permette di dare un contributo alla sostenibilità del Paese, che è fanalino di coda in Europa in termini di cultura finanziaria e «fare bene impresa», altro mantra di Alleanza, a cui si aggiunge la capacità di dare stabile occupazione e di offrire ai giovani un percorso professionale di crescita fatto di formazione.

 

Alleanza Assicurazioni, una delle storiche compagnie assicurative italiane, fondata a Genova nel 1898 e oggi società del Gruppo Generali, rappresenta un modello unico di compagnia assicurativa sul mercato italiano, con una rete diretta proprietaria che si appoggia a 800 punti operativi, composta da 11 mila consulenti assicurativi, di cui il 40% con meno di 40 anni e il 50% donne. L’indice di solvibilità è tra i più alti del mercato mentre i clienti sono pari a 1,9 milioni con un tasso di fedeltà del 94%, anche in questo caso caratterizzati da un’età molto giovane: il 40% degli stessi ha meno di 45 anni. Nel 2021 la Compagnia ha raccolto 6,5 miliardi di premi totali e ha al suo attivo 40 miliardi di euro di asset in gestione. Sotto il profilo della modernizzazione ha guadagnato il titolo di network assicurativo più digitalizzato in Europa.

 

Generali Investments è un marchio commerciale che comprende Generali Investments Partners S.p.A. Società di gestione del risparmio, Generali Insurance Asset Management S.p.A. Società di gestione del risparmio, Generali Investments Luxembourg S.A. e Generali Investments Holding S.p.A. Fa parte del Gruppo Generali, fondato nel 1831 a Trieste con il nome di Assicurazioni Generali Austro-Italiche e tra i leader nel settore assicurativo e del risparmio gestito. Con circa 515 miliardi di euro di asset (al 30 giugno 2022) e oltre 1.200 professionisti dell'investimento, Generali Investments è un ecosistema di società di asset management che operano in diversi Paesi, offrendo un portafoglio di capacità specialistiche. Ogni società dell'ecosistema è supportata da Generali ed è in grado di innovare e crescere in autonomia, sviluppando soluzioni sostenibili e innovative. Generali Investments fa parte della Business Unit Generali Asset & Wealth Management, che riunisce le principali società del Gruppo operanti nell'asset management e nel wealth management.

 

The Human Safety Net è un movimento globale di persone che aiutano persone. La nostra missione è di liberare il potenziale delle persone che vivono in contesti di vulnerabilità, affinché possano trasformare le vite delle loro famiglie e comunità. I programmi di The Human Safety Net supportano le famiglie con bambini piccoli e integrano i rifugiati nella società grazie al lavoro. Per fare ciò uniamo le forze delle organizzazioni non governative e del settore privato in Europa, Asia e Sudamerica. Siamo una rete aperta a lavorare assieme a società, aziende e fondazioni che condividano i nostri obiettivi. Il motore di The Human Safety Net è una fondazione isitituita da Generali nel 2017 e attiva in 23 Paesi con una rete 56 organizzazioni non governative partner. www.thehumansafetynet.org


 

09.30.2022_CS_Mese Educazione Finanziaria_Gruppo Generali.pdf
Picture

© Generali Investments, tutti i diritti riservati. Questo sito web è fornito da Generali Investments ed è considerato come una comunicazione di marketing e una promozione finanziaria riferita ai prodotti e servizi delle società elencate di seguito, appartenenti al Gruppo Generali: Generali Asset Management S.p.A. Società di gestione del risparmio & Generali Investments Luxembourg S.A. (nel prosieguo, congiuntamente indicate come Generali Investments). Inoltre, il sito può contenere comunicazioni di marketing e promozioni finanziarie di prodotti e servizi di società appartenenti alla piattaforma coordinata da Generali Asset Management S.p.A. Società di gestione del risparmio, nello specifico di Infranity, Sycomore Asset Management, Aperture Investors LLC., Plenisfer Investments SGR, Lumyna Investments, Sosteneo Infrastructure Partners SGR e Generali Real Estate S.p.A. Società di Gestione del Risparmio